Vaccino Astrazeneca: uomo di 42 anni muore colpito da trombosi

09/04/21 – Francia. Vaccino AstraZeneca: morto per trombosi in Côtes-d’´Armor, aperta un’inchiesta. Un uomo di 42 anni di Pleumeur-Bodou (Côtes-d’Armor) è morto il 22 marzo 2021 a seguito di una trombosi. Qualche giorno prima aveva ricevuto un’iniezione del vaccino AstraZeneca. Il 13 marzo 2021, Richard, 42 anni, riceve una dose del vaccino AstraZeneca dal suo medico curante. Per diversi giorni quest’uomo di Pleumeur-Bodou (Côtes-d´Armor) si è lamentato di avere mal di testa. La sera del 20 marzo, ha un forte mal di testa associato a problemi di linguaggio. Sua moglie chiede aiuto. Viene ricoverato al pronto soccorso di Lannion prima di essere trasferito durante la notte all’ospedale Cavale-Blanche di Brest, dove muore il 22 marzo. Secondo Étienne Boittin, avvocato, che rappresenta la vedova del defunto, la morte è stata causata da una trombosi venosa che ha gravemente danneggiato il cervello. “Questo caso ha delle somiglianze con quello della signora di 38 anni morta a Tolosa”, ha detto l’avvocato che sta seguendo i due casi, così come quello dello studente di medicina trovato morto nel suo appartamento a Nantes il 18 marzo 2021. Per il momento, non stiamo incriminando il vaccino, “ma dobbiamo porci delle domande”, ha detto Étienne Boittin. Ha presentato una denuncia contro ignoti questo giovedì 8 aprile 2021 per il caso del quarantenne bretone.

Fonte:ouest-france.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: