GUIDA DI SOPRAVVIVENZA PER PERSONE CON SINDROME DI ASPERGER: L’EDUCAZIONE

guida per aspie l'educazioneCapitolo 13 – L’EDUCAZIONE

• Potreste avere a che fare con docenti che vi respingeranno perchè pensano che non siete abbastanza intelligenti per sostenere gli esami. Se dentro di voi vi sentite capaci, questo puo’ essere estremamente frustrante. Cercate di ottenere aiuto da un professore con il quale andate d’accordo.

• Se un insegnante vi respinge perchè non siete abbastanza bravi in italiano, questo puo’ essere dovuto al fatto che scrivete cose che strane o poco realistiche. In questo caso, la lettura di questo libro puo’ aiutarvi. Ricordate, che la stesura dell’italiano porta spesso piu’ sui sentimenti che sulle parole.

• Ascoltate i consigli e le istruzioni dei docenti, anche se in un primo momento, vi sembreranno senza importanza. Per aiutarli a simpatizzare nei vostri confronti, assicuratevi che capiscano che li state ascoltando attraverso un cenno della testa oppure dite semplicemente “d’accordo” o “ok”.

• Quando le persone spiegano delle cose che vi interessano oppure se vi trovate a lezione in classe, è importante avere l’aria interessata. Altrimenti, le persone potrebbero supporre che vi state annoiando. Ricordatevi che gli oratori guardano le espressioni sui volti del loro pubblico.

• Prestate attenzione ai vostri bollettini scolastici, sono spesso una ricchezza di buone critiche costruttive.

• Uno dei problemi con cui rischiate di confrontarvi in classe oppure partecipando a dei corsi, è la concentrazione. Nessuno è in grado di concentrarsi al 100% per un’ora intera. Prendete degli appunti che potrete rileggere successivamente.

• Se un professore o un insegnante fa una domanda e nessuno alza mano, spesso è perchè nessuno vuole esporsi e non perchè nessuno sa la risposta.

• Spesso è difficile fare una distinzione tra le informazioni essenziali e quelle che sono meno importanti da ricordare.

• Se tenti di mostrare molte conoscenze accademiche per ottenere un riconoscimento in pubblico, allora probabilmente stai andando nella direzione sbagliata, poco importa l’intelligenza delle persone con cui stai parlando.

• Ricordate che la maggior parte delle persone esagerano sul poco lavoro che fanno.

• Cercate di non paragonarvi agli altri.

• Potreste sentirvi estremamente preoccupati per i vostri esami, ma ricordatevi che potete  comunque vivere una vita felice e soddisfacente anche senza qualifiche, come molti altri.

• A differenza delle altre persone troverete piu’ facili materie come: la matematica, le scienze, le lingue straniere e l’informatica.

• Assicuratevi di scegliere degli indirizzi  di studio che portano a una carriera dove non bisogna socializzare troppo e parlare con le persone. I lavori da “retro bottega” come l’informatica, la ricerca o la farmacologia sono piu’ semplici da questo punto di vista, piuttosto che la vendita, la gestione, l’insegnamento o un lavoro nel sociale.

• Ricordate che esistono regole e convenzioni stabilite sul metodo accademico e la presentazione. Conformarsi alle linee guida e seguire un programma, puo’ essere molto importante per il vostro risultato finale.

• Uno dei sintomi dell’autismo, e che vi sentite male se la vostra routine quotidiana è perturbata. Dovrete essere in grado di strutturare il vostro tempo in maniera tale da riuscire a distribuirlo  tra le ore di lavoro e quelle da dedicare ad altre cose, come guardare la televisione, dei film, ascoltare musica o uscire. Se qualcuno vi invita fuori, cercate di non preoccuparvi per il vostro lavoro, cercate piuttosto di essere flessibili. Avrete successivamente tanto tempo per lavorare.

Tradotto da Mondo Aspie

Fonte: Survival guide for Asperger e envaseclos.wordpress.com

Capitolo 13 tradotto dall’inglese da Serge Gervais.

Annunci

Lascia un commento se ti va :

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: