Autismo: La sindrome di Asperger in 6 passi

possibili-tratti-aspieLa sindrome di Asperger è correlata con i disturbi dello spettro autistico e la sua caratteristica principale è la difficoltà di comunicazione e di relazioni sociali. Hans Asperger descrisse la sindrome per la prima volta nel 1943, però  fu inclusa nel DSM nel 1994. I sintomi che accompagnano questa condizione durante tutta la vita e sono continui, di solito si diagnostica tra i 5 e i 9 anni di età e quando sono adulti hanno problemi di empatia con gli altri.

1) La causa della sindrome di Asperger non è identificata, si crede che possa essere ereditaria, anche se non è chiaro il gene che la causa. Questo disturbo è più comune negli uomini . Gli Asperger sono caratterizzati dall’avere una persistente compromissione delle interazioni sociali, schemi di comportamento ripetitivi e stereotipati, attività e interessi molto ristretti. Diversamente dall’autismo classico, non si verificano significativi ritardi nello sviluppo del linguaggio o dello sviluppo cognitivo

2) Anche se questa condizione è spesso confusa con altri disturbi comportamentali, conoscere i sintomi sarà la chiave per riconoscere la sindrome di Asperger. In primo luogo vediamo le caratteristiche della comunicazione e del linguaggio che hanno normalmente:

  • Poca espressività facciale.
  • Si ossessionano con temi.
  • Linguaggio robotico, ripetitivo o estremamente formale.
  • Difficoltà a rispettare i turni nelle conversazioni.
  • Difficoltà ad intendere le metafore e gli scherzi.
  • Interpretazioni letterali delle istruzioni che ricevono.

3) Le caratteristiche che si presentano in una persona con sindrome di Asperger nelle relazioni sociali sono le seguenti:

  • Difficoltà nel capire le gerarchie, soprattutto nell’ambito lavorativo.
  • Non capiscono le regole e gli strumenti che regolano le interazioni sociali.
  • Modi e apparenze eccentriche.
  • Non mostrano empatia verso gli altri.
  • Le situazioni ambigue possono generargli ansia e possono includere attacchi d’ira sproporzionati.
  • Si sentono a disagio se devono svolgere compiti in cui devono competere con altre persone.
  • Hanno difficoltà a risolvere situazioni problematiche.
4) Nell’area cognitiva, una persona con sindrome di Asperger può presentare i seguenti sintomi:
  • Capiscono meglio le istruzioni visive e le istruzioni passo a passo.
  • Si focalizzano nelle loro aree di interesse, per cui è difficile che imparino cose su altri temi.
  • sono infastiditi dai rumori forti e dagli spazi troppo luminosi.
  • Sono sensibili a stimoli che altri non possono percepire.
5) Tra le caratteristiche motorie troviamo:
  • Sono persone molto abitudinarie e non mostrano flessibilità nei confronti delle routines, molte volte la routine serve per calmare le loro ansie.
  • Hanno difficoltà a coordinare i movimenti.

In aggiunta possono avere difficoltà con i seguenti aspetti:

  • Capire che alcune azioni hanno delle conseguenze.
  • Hanno difficoltà a stabilire priorità.
  • Difficoltà nel gestire il tempo che non è pianificato.
  • Non sanno quando dare per concluso un compito.
6) D’altra parte, i punti di forza di un adulto con Asperger sono:
  • La puntualità.
  • Il perfezionismo.
  • La sincerità.
  • L’impegno con i compiti e i lavori che conoscono e che sono ripetitivi.
  • La sua intelligenza è al di sopra della media.
  • Hanno una buona memoria fotografica.

È importante sottolineare che presentare alcuni di questi sintomi non necessariamente significa essere Asperger, solo uno psicologo o uno specialista attraverso una valutazione potrà fare una diagnosi adeguata.

Ogni persona Asperger è distinta e diversa,  si devono determinare quali sono i punti deboli, quelli sul quale la persona con sindrome di Asperger deve lavorare e quali sono i punti di forza in modo da garantire il loro sviluppo nella società

Questo articolo é puramente informativo, non abbiamo la facoltà di prescrivere nessun trattamento medico né realizzare nessun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere.

Ti potrebbe anche interessare:

Che cos’e’ la Sindrome di Asperger ?

Criteri per scoprire gli Asperger di T. Attwood e C. Gray

Aspie Quiz: Test online autodiagnosi

Riadattato da Mondo Aspie, fonte: unCome.it

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: