DONNE ASPERGER E SESTO SENSO: 20 CONSIGLI UTILI

asperger donne e sesto sensoSerie professionale di FAQ (risposte e domande del forum):

I miei scritti sono basati sul mio lavoro clinico, ho seguito più di 1000 individui di ogni età, tutti diagnosticati con sindrome di Asperger (e in alcuni casi con condizioni coesistenti). Lavoro a tempo pieno con individui di ogni età con sindrome di Asperger e autismo.

Ho sostenuto centinaia di donne con diagnosi di sindrome di Asperger. Ho anche un blog, ho redatto articoli e ora sto scrivendo una serie di libri. Sto anche eseguendo un programma di studio di dottorato, specializzazione nella sindrome di Asperger femminile.

FAQ: Mia figlia è stata diagnosticata con la sindrome di Asperger, tre anni fa. Sin da subito nella sua vita, mi ha regolarmente detto cose che non poteva sapere. Lei sembra proprio già “sapere” le cose ogni volta. E ‘inquietante e mi preoccupo per lei.

FAQ: Sono una Aspie auto-diagnosticata e ho capito che non riesco a sopportare di stare in mezzo alla gente per molto tempo. Sono giusto così emotiva e, a volte, mi abbatto anche piangendo. Mi sono commossa al passaggio di un uomo obeso l’altro giorno. Non so che cosa non va in me.

FAQ: Sono una Aspie diagnosticata a cui è stato detto che mi “preoccupo troppo” riguardo al mondo. Non riesco nemmeno più a guardare il telegiornale, senza entrare in un tracollo per l’ultima guerra, ingiustizia, o criminalità. Come è possibile che gli altri non sembrano curarsene o che non vengano coinvolti quanto me?

Ho intervistato centinaia di bambine, adolescenti e donne con la sindrome di Asperger che hanno parlato con me di alta sensibilità, emozione riferita, un certo “sesto” senso, conoscenza delle cose senza sapere come, ”sentire” presenze, riconoscere quando le persone stanno mentendo (attraverso i loro sentimenti) e molto altro.

Sembra che le femmine con sindrome di Asperger abbiano un modo unico, o “canali”, di accesso alle informazioni su altri o su eventi, o un altro modo di “leggere” le persone. Molte donne che ho visto hanno espresso la difficoltà di lettura delle persone nel solito modo, cioè attraverso la lettura della non-comunicazione verbale (espressioni del viso, movimenti delle mani e del corpo). Tuttavia, tutte hanno discusso le loro abilità uniche di percepire con precisione ciò che non possono facilmente spiegare.

Quando si dovrebbe considerare che si può avere il superpotere del sesto senso?

Nei colloqui ho ascoltato donne, che sono straordinariamente sensibili al dolore e ai sentimenti degli altri, tanto è vero, che non sono in grado di guardare le notizie, leggere il giornale, ascoltare la radio o guardare i film dell’orrore o violenti. Esse hanno discusso sul fatto di essere in grado di sentire i sentimenti degli altri e di essere in grado di riconoscere quando le persone stanno loro mentendo, anche se non è stata data alcuna indicazione attraverso l’evidente linguaggio del corpo, ma si erano successivamente scoperte attraverso prove fisiche. Esse hanno descritto la loro sensibilità come simile a un “fragile fiore con una leggera brezza che soffia proprio sopra”. Descrivono di essere nel dolore emotivo continuo in presenza di altre persone. Molte femmine hanno discusso sul “sentire” l’atmosfera emotiva della stanza, “sentendo” la rabbia di qualcuno (anche se la persona ha detto di non essere arrabbiata e non sembrava arrabbiata, ma dentro in realtà lo era) o il “sentimento” di tristezza di qualcuno, quale una persona che passa per la strada. Esse hanno anche discusso di provare un’emozione deferita o pensieri altrui (raccogliendo roba da altre persone o di essere “invase” dal pensiero di altri). Molte delle donne con cui ho lavorato mi hanno detto che è stato detto da altri che “si preoccupano troppo”, sono “” troppo sensibili “, sono “molto sensibili” e /o “hanno la necessità di smetterla di preoccuparsi” o “indurirsi”.

Alcune donne hanno discusso sul sapere di eventi futuri prima che accadessero, sperimentando “sogni premonitori”, sperimentando percezioni extrasensoriali e descrivendo le loro esperienze come vedere le immagini nella loro testa di ciò che si suppone di sapere (la conoscenza di un evento futuro, la posizione di un evento o di una persona, dove una persona si trova).

Molte donne hanno discusso sul fatto di rendersi conto che hanno bisogno di limitare il tempo che spendono accanto a persone o evitare situazioni sociali perché sono sopraffatte dagli stati d’animo altrui, i sentimenti, le emozioni e/o l’atmosfera emotiva o perché semplicemente “sanno” troppo delle persone che sono intorno, anche se queste persone sono estranee a loro. Alcune di loro hanno descritto come hanno immensamente beneficiato dalla cura del “calmare” la loro sensibilità emotiva, imparando a controllarla e a utilizzare le loro abilità extra-sensoriali (tra cui imparare a distinguere tra le emozioni di se stesse e quelle degli altri, come difendersi e proteggersi, tra le altre tecniche), e cosa fare quando percepiscono o sentono il dolore delle persone o animali nel loro ambiente. Esistono donne con sindrome di Asperger, che sono sensitive professionali e/o medium.

La superpotenza delle emozioni riferite, ESP, il “sesto senso” è un dono. Nella mia esperienza, le femmine con Asperger tendono ad avere questo dono in misura maggiore rispetto ad altri.

Questo non vuol dire che i maschi con Asperger o persone senza Asperger non hanno questo dono. Tuttavia, la mia ricerca è sulle femmine con Asperger e così scrivo con questo obiettivo in mente.

Le femmine con Asperger sono spesso molto più consapevoli del clima emotivo che agli altri sfugge. Molte donne hanno discusso con me delle loro esperienze nel gruppo, la famiglia, o le impostazioni del colloquio, dove possono “vedere” giusto attraverso una persona (la loro intuizione dice loro di stare attente). I neurotipici prestano molta più attenzione alle parole delle altre persone, al linguaggio del corpo non verbale, alle azioni, alle espressioni facciali, mentre gli Aspie utilizzano un canale di rilevamento diverso che dice loro importanti informazioni su una persona. Imparare a fidarsi di “pancia”, “istinto”, “intuizione”, “sesto senso”, è cruciale per superare l’ingenuità cui tende ad essere caratterizzato un’Aspie, in modo che l’individuo non venga sfruttato.

Consigli utili: 

1. Conoscenza e consapevolezza. Le vostre caratteristiche sono reali. Imparare tutto il possibile sule persone altamente sensibili, “empatici” e/o “intuitivi”. Accettare di avere questo dono.

2. Imparare sulle emozioni. Quali sono le tue emozioni? Quali sono i gradi di gioia e di angoscia? Quali sono le emozioni di altre persone? Come fai a sapere quali emozioni sono tue e quali emozioni appartengono ad altri?

3. Tenere regolarmente un diario. Questo ti permetterà di conoscere te stessa e di fornire una maggiore conoscenza di ciò che è tuo e ciò che non è la tua “roba”.

4. Imparare ad auto-regolare le vostre emozioni.

5. Imparare le tecniche di schermatura, in modo da non “assorbire” il dolore e le emozioni altrui come una spugna.

6. Imparare a separare il vostro dolore e le emozioni da quelle di altre persone, animali, natura.

7. Imparare a fidarsi e ascoltare i vostri sentimenti, le vostre vibrazioni, la vostra intuizione. Essi sono la vostra guida nella vita.

8. Imparare ad abbracciare questo dono, utilizzarlo e fidarsi.

9. Stare in solitudine (meditazione, tempo per sé).

10. Prendere sufficiente riposo e/o sonno.

11. Prendere un giorno libero alla settimana.

12. Ridurre la stimolazione (TV, radio, giornali, pubblicità)

13. Imparare a dire NO.

14. Essere preventiva. Fare delle pause spesso. Mangiare prima di avere fame e bere prima di avere sete.

15. Conoscere i vostri doni, i punti di forza, le attività e il loro impiego.  16. Riformulare la tua vita, sulla base della tua alta sensibilità, il tuo Asperger, tutto ciò che è tuo. Questo ti richiederà del tempo.

17. Lavorare per la guarigione della tua infanzia, la tua educazione, le tua sensibilità.

18. Incontrare e fare amicizia con altre persone molto sensibili.

19. Abbracciate la vostra spiritualità, qualunque essa sia.

20. Usa il tuo senso di giustizia in un modo sano e stimolante.

Avvertimento: In generale, la mia ricerca di dottorato è nel campo femminile. Detto questo, i maschi possono avere questo dono.

Fonte: Tania Marshall ©. 2013. 

Grazie a Tania Marshall che ci ha concesso di tradurre articoli dal suo blog e un ringraziamento ad Elisa per i suoi contributi e per la traduzione .

Risorse utili:

1. Aron, Elaine. La persona molto sensibile, http://www.hsperson.com/

2. Bogdashina, Olga, autismo ed i bordi del Mondo Conosciuto  Sensibilità, Linguaggio e realtà costruita. (2010). Jessica Kingsley Publishers

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...