Autismo: Una molecola da buoni risultati

Una molecola che bersaglia l’azione del glutammato, una sostanza chimica del cervello, permette di ridurre due dei principali sintomi dell’autismo nei topi: il comportamento ripetitivo e la mancanza di socialità. Dei farmaci che inibiscono gli effetti del glutammato sono in fase di sperimentazione negli umani per altre malattie e potrebbero anche essere testati  nei pazienti autistici.Continua a leggere “Autismo: Una molecola da buoni risultati”