La sindrome di Asperger e l’autismo potrebbero essere trattati con la stimolazione magnetica del cervello?

Empatia magnetica

La sindrome di Asperger e l’autismo potrebbero in parte essere trattati con la stimolazione magnetica del cervello? Una manciata di persone ha partecipato ad esperimenti di questo tipo negli ultimi anni (stimolazione magnetica trancranica), dei risultati preliminari  suggeriscono  che si potrebbe migliorare le loro capacità a socializzare.

Bisogna sapere che una delle caratteristiche dell’autismo è l’incapacità di provare empatia, o di mettersi nei panni dell’altro. Questa “stimolazione” della buona regione del cervello stimolerebbe in qualche modo l’empatia.

La questione è ancora controversa, perchè l’empatia non è qualche cosa che si misura facilmente, ma soprattutto se questo diventa possibile… bisogna che la persona voglia che vengano migliorate le sue abilità sociali !

Agenzia science-press tradotto da Mondo Aspie

Annunci

2 thoughts on “La sindrome di Asperger e l’autismo potrebbero essere trattati con la stimolazione magnetica del cervello?

Lascia un commento se ti va :

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...