“Echolilia”, Un papà fotografo cattura il mondo del figlio autistico attraverso un progetto emozionante

Di fronte a una diagnosi di autismo i genitori si trovano spiazzati e disarmati. Per combattere contro questa impotenza e frustrazione, Timothy Archibald fotografo di San Francisco ha trovato il modo di comunicare con il figlio autistico Elijah tramite un progetto dal valore documentario, carico di emozioni e assolutamente mozzafiato.

timothy archibald autismo

Padre e figlio collaborano insieme per ottenere delle foto belle: “Abbiamo avuto un sentimento reciproco di scoperta” dice il padre.

Photos from the series Echolilia Archibald, ha iniziato a fotografare suo figlio dall’età di 3 anni per scopi informativi, mostrava le immagini agli specialisti comportamentali per avere riscontri sulla diagnosi di autismo di Elijah. Voleva mostrare i suoi comportamenti, catturando l’essenza di alcuni suoi rituali ripetitivi, comuni anche ad altri bambini che soffrono di autismo. La serie mostra il bambino che si dondola sul bordo del divano, oppure sdraiato sull’erba in giardino o mentre ascolta musica per una giornata intera. Immagini commoventi ed emozionanti. Padre e figlio attraverso “Echolilia” comunicano utilizzando un proprio linguaggio visivo. archibald elijah autismo Il lavoro che Timothy ha deciso di condividere attraverso il suo sito web e la pubblicazione di un libro, è uno sguardo su una parte intima della loro vita. Un prezioso contributo che ci offre spunti di riflessione sull’autismo.

echolilia autismo timothy archibald

Annunci

2 Comments on ““Echolilia”, Un papà fotografo cattura il mondo del figlio autistico attraverso un progetto emozionante

  1. @Giorgio non credo che l’autismo sia “brutto”… bisogna solo lasciare in pace la persona, libera di esprimersi. Credo che certi autistici provino molte più emozioni e vedano e sentano molte più cose delle persone comuni. Chi ha detto che sono dalla parte sbagliata? Per inciso, io sono in famiglia: sono aspie 🙂

    Mi piace

  2. Ma cosa c’entra bello o brutto. Autismo è autismo e basta è un modo di essere di un individuo e se queste bellissime foto aiutano a condividerlo ben venga…..entriamo un pò noi
    nel mondo degli altri e forse capiremo la loro dimensione diversa che sia….

    Mi piace

Lascia un commento se ti va :

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: