Autismo: Jakob, 11 anni e l’innato talento per la musica

jakob musica talento autismoAUTISTICO DI 11 ANNI SCOPRE INNATO TALENTO PER LA MUSICA
Jakob Crowe potrebbe non aver detto la sua prima parola fino all’età di 3 anni, ma la musica certamente parla a lui.

Jakob è un musicista di 11 anni che si sta preparando presso l’A.E. Wright Middle School in Calabasas come lo studente più giovane inserito nella banda jazz e complesso di fiati della scuola. Lui e la sua famiglia vivono in Agoura Hills.

Diagnosticato autistico all’età di 2 anni, Jakob ha impiegato molti anni prima di iniziare a parlare.

Mentre Jakob lotta con una sfumata comunicazione, non ha problemi ad esprimere una gamma di emozioni nella sua musica, dice la madre, Bonnie Weinstein-Crowe.

Il 5 giugno, Jakob ed i suoi compagni di banda si sono esibiti a Disneyland. Egli è stato anche scelto come finalista per il Premio del direttore di AE Wright per la sua interpretazione di Eugene Bozza’s “Aria”.

Weinstein-Crowe dice che ci sono molte idee sbagliate su ciò che i bambini con autismo possono e non possono fare. “Mio figlio non ha parlato fino all’età di 3 anni, e dopo alcuni anni riusciva a malapena a pronunciare qualche frase” . “Quando era piccolo, infatti, mi hanno detto che non pensavano potesse mai parlare e che non avrebbe mai avuto una vita normale. Jakob ha lavorato duramente nel corso degli anni. . . e ora sta prosperando nella AE Wright. ”

Jakob frequenta tutte le classi normali della scuola, è uno studente dotato, è nella lista d’onore di quest’anno e il prossimo anno parteciperà al programma per giovani talentuosi, ha detto Weinstein-Crowe.

“Io riconosco non solo la determinazione di mio figlio e il duro lavoro, ma anche la musica e la gentilezza e la compassione dei suoi compagni di banda come la ragione del suo florido sviluppo.”

Weinstein-Crowe dice che Jakob comunica meglio quando gli si parla in termini molto concreti, piuttosto che se gli si rivolgono domande aperte.

Ashley Suhr, l’insegnante di musica presso la scuola, si è detta stupita per la maturità e la profondità emotiva dell’assolo eseguito da Jakob.

“Jakob è un musicista di talento che non ha paura di prendere rischi”, ha detto Suhr. “Lui è un grande improvvisatore e ama suonare assoli nella banda jazz”. Ha aggiunto che Jakob è un musicista ” mirato “anche se lui ama anche raccontare una bella barzelletta o condividere una storia divertente.”

Jakob ha detto che la musica lo fa “sentire bene”. “Mi piace suonare “, ha detto Jakob. “Sono bravo, mi hanno detto.” IL talento musicale di Jakob ha iniziato a diventare evidente all’età di 7 anni, quando ha imparato autodidatta a leggere la musica. Ha iniziato a prendere lezioni di sax contralto, due anni fa.

Weinstein-Crowe ha detto che il modo migliore per aumentare la consapevolezza circa l’autismo e dare ai genitori la speranza che un bambino con diagnosi di autismo può prosperare era di condividere la storia di suo figlio.

“La musica è stata una manna dal cielo totale”, ha detto Weinstein-Crowe. “Le cose erano così dure prima. . . . Jakob non aveva amici. Era molto silenzioso.” I Compagni di banda di Jakob, ha detto, sono molto protettivi con lui e gli danno supporto durante le lezioni e la pratica.

“Tutti gli danno la pacca sulla spalla e dicono ‘buon lavoro'”, ha detto Weinstein-Crowe.

I bambini con autismo spesso si iper-concentrano su cose diverse, ha detto. L’attenzione per la musica è stato un grande sbocco per Jakob, ma l’impegno perfezionista dei bambini autistici a volte può andare oltre.

“Può rendere la vita difficile,” ha detto. “La maggior parte dei genitori fa pressione sui loro figli e si focalizzano per insegnargli ad eseguire dei compiti bene. Io devo fare il contrario. Parte del nostro lavoro, come famiglia, è quello di dire a Jakob che è bene ogni tanto fare qualche errore. Il livello di stress è alto nei bambini autistici. ”
Per aiutare a ridurre lo stress, Jakob ha un cane da terapia, uno Shih Tzu di nome Cuddles che ha un effetto calmante su di lui e gli fornisce un modo sicuro per dimostrare affetto. Weinstein-Crowe dice che i bambini con autismo non devono preoccuparsi di regole sociali con i cani. Un altro equivoco che Weinstein-Crowe vuole sfatare è che ai bambini autistici non piace essere toccati. Ha detto che mentre l’autismo di Jakob si presenta attraverso le sfide sociali, non ha nessun problema con l’essere abbracciato ed è un bambino “molto sorridente”. Oltre al suo amore per la musica Jakob gioca nella squadra di golf Special Olympics.

“Molti genitori là fuori acquisiranno la stessa diagnosi di autismo e parole tristi come ho ricevuto io tempo addietro quando Jakob era piccolo”, ha detto Weinstein-Crowe. “Voglio solo far sapere agli altri di non limitare il proprio bambino”.
“Ha lavorato duramente tutta la sua vita per adattarsi e per controllare le numerose sfide che ha dovuto affrontare perché è nello spettro autistico. E’ la gentilezza e la comprensione degli altri, che lo aiutano maggiormente nel suo tentativo di crescere e adattarsi.”
Articolo originale di Stephanie Bertholdo
Tradotto da Elisa, Fonte: Autismsupportnetwork.com

Annunci

3 Comments on “Autismo: Jakob, 11 anni e l’innato talento per la musica

  1. Quanti Jaob ci sarebbero se facessimo comprendere che cosaè la diversità di ognuno di noi : Ci sono diversi modi di comunicare siamo noi che dobbiamo imparare a cercarli……

    Mi piace

  2. Come si può comunicare al di là delle parole: Jakob ci insegna a farlo! Grazie Jakob.

    Mi piace

Lascia un commento se ti va :

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: