Autismo e lavoro: La sindrome di Asperger, una caratteristica molto richiesta

La sindrome di Asperger è stata a lungo considerata un ostacolo all’ armonioso sviluppo sociale di un bambino. Oggi, questo disturbo dello spettro autistico è diventata una particolarità molto richiesta nel mercato del lavoro.  Anche se viene ancora definita come autismo, Hans Asperger nel lontano 1944 defini’ i bambini con la sindrome di Asperger “piccoli professori”Continua a leggere “Autismo e lavoro: La sindrome di Asperger, una caratteristica molto richiesta”