Ricerca: Studio rivela alti livelli di metalli tossici associati alla gravità dell’autismo

Uno studio pubblicato nella rivista Biological Trace Element Research rivela che i bambini autistici avevano tassi piu’ alti di diversi metalli tossici nel sangue e nelle urine rispetto a bambini in salute. James Adams dell’Università dell’Arizona e i suoi colleghi hanno condotto una ricerca che ha coinvolto 55 bambini autistici di un’età compresa tra i 5 e 16 anniContinua a leggere “Ricerca: Studio rivela alti livelli di metalli tossici associati alla gravità dell’autismo”

Ricerca: L’autismo nei fratelli

Autismo nei fratelli. Uno studio condotto nel Dipartimento di Psicologia, Azusa Pacific University, in California, negli Stati Uniti d’America, ha osservato che  negli ultimi anni c’è stato un aumento della prevalenza di casi diagnosticati del disturbo dello spettro autistico (ASD), così come riportato in diversi studi. Anche se questo aumento della prevalenza dicasi di ASD è almenoContinua a leggere “Ricerca: L’autismo nei fratelli”

Autismo ricerca: L’intervento precoce con il metodo ” Early Start Denver Model ” consente progressi

Novembre 2012 – Un equipe americana ha dimostrato che un intervento precoce sullo sviluppo dei bambini con disturbi dello spettro autistico non solo migliora le competenze sociali ma modifica anche la loro attività cerebrale. Un metodo d’intervento sviluppato dal team di Sally Rogers e Geraldine Dawson, dell’UC Davis MIND Institute in California (1) è stato testato suContinua a leggere “Autismo ricerca: L’intervento precoce con il metodo ” Early Start Denver Model ” consente progressi”

Ricerca: Il cervello di Albert Einstein

Un nuovo studio delle fotografie del cervello del  grande scienziato conferma la tesi di uno sviluppo non comune di alcune regioni  cerebrali connesse al pensiero astratto. Dopo la morte, all’età di 76 anni, in un ospedale di Princeton – all’università  di Princeton aveva insegnato e lavorato negli ultimi decenni della sua vita,  dopo aver lasciatoContinua a leggere “Ricerca: Il cervello di Albert Einstein”

Ricerca: Identificato un gene non codificante nell’autismo

Uno studio suggerisce che un gene non codificante fino ad oggi sconosciuto potrebbe contribuire ad aumentare il rischio d’autismo. Regola l’espressione della moesina, una proteina che influenza lo sviluppo cerebrale. Se dei fattori ambientali contribuiscono al rischio di autismo, dei fattori genetici giocano un ruolo importante. Delle rare mutazioni e delle variazioni del numero di copieContinua a leggere “Ricerca: Identificato un gene non codificante nell’autismo”

Ricerca: L’emigrazione aumenta il rischio di avere bambini con autismo?

Ricerca: L’emigrazione aumenta il rischio di avere bambini con autismo? Uno studio svedese pare dare una certa rilevanza a questa notizia. L’emigrazione in altri paesi durante la gravidanza incrementerebbe il rischio di avere dei bambini con autismo secondo lo studio svedese pubblicato nella rivista “British Journal of Psychiatry” sotto il titolo  “Migration and autism-spectrum disorder: population-based study”. Continua a leggere “Ricerca: L’emigrazione aumenta il rischio di avere bambini con autismo?”