Autismo: Martin Hedley, la Sindrome di Asperger e le difficoltà nel lavoro

Martin Hedley, un britannico di 44 anni, ha la Sindrome di Asperger. Nonostante le sue alte funzioni cognitive e una laurea universitaria, è rimasto disoccupato in questi ultimi 10 anni. Martin Hedley ha ricevuto la diagnosi di Sindrome di Asperger 10 anni fa. E’ una situazione che non riesce a comprendere. Problema relazionale L’ambiente gioca un ruolo importanteContinua a leggere “Autismo: Martin Hedley, la Sindrome di Asperger e le difficoltà nel lavoro”

Austimo e libertà di cura: nascere in Emilia Romagna è una sfortuna

I genitori di un bambino che nasce nel Veneto posso scegliere come curarlo, in Emilia Romagna , No !!!!! Che sfiga nascere autistici in Emilia Romagna, mi unisco alla loro battaglia e sostengo questi genitori. Anche avere la Sindrome di Asperger in Emilia Romagna è una sventura.

Forli’: Bambino di cinque anni con autismo e la ASL non “vede” la disabilità

Credevo che solo a Cesena non sapessero riconoscere l’autismo ( per me è la provincia d’Italia piu’ sfigata, impreparata, inadeguata, inefficace, scandalosa, etc, etc,  per chi ha dei figli autistici)  e invece mi devo ricredere anche a Forli’ non scherzano ! Il PRIA progetto esistente e finanziato, ma dove ???? sulle carte forse ! Riabilitazione ????  Cure precoci ???? BambiniContinua a leggere “Forli’: Bambino di cinque anni con autismo e la ASL non “vede” la disabilità”

Autismo Francia: La storia di Florent

Ho conosciuto la mamma di Florent virtualmente su Facebook, si chiama Karine e mi ha dato l’autorizzazione a tradurre e  a pubblicare la storia di suo figlio Florent. Mi ha detto che le fa piacere che venga raccontata in un sito italiano perchè : “l’autismo non ha frontiere”.  In questo momento, in cui l’autismo in FranciaContinua a leggere “Autismo Francia: La storia di Florent”

Cronaca terzomondista dall’Emilia Romagna: autismo per molti, ma non per tutti

Mi associo alla denuncia di  questo genitore, quelli che leggono questo sito e mi seguono su FB sanno che mio figlio non ha assistenza: domande per un educatore risalenti a 9 mesi fa, assistenti sociali  che tutto fanno tranne che assistere, nessun programma serio scolastico, dirigenti d’istituto che considerano l’autismo un problema per la loro scuola, psicologi cheContinua a leggere “Cronaca terzomondista dall’Emilia Romagna: autismo per molti, ma non per tutti”

Autismo: I ricercatori mirano alle interazioni tra geni e sostanze chimiche

Vancouver – I ricercatori stanno cominciando a circoscrivere le interazioni tra geni e ambiente che possono portare all’autismo, e questo dovrebbe far progredire la comprensione di questa sindrome complessa dell’infanzia, secondo gli studi presentati durante una conferenza internazionale a Vancouver. L’autismo è un disturbo molto complesso che deriva da numerose variabili che implicano centinaia di geni,  spiega ilContinua a leggere “Autismo: I ricercatori mirano alle interazioni tra geni e sostanze chimiche”

Autismo: “Discorso interiore” aiuta a rapportarsi con l’esterno

Autismo: “Discorso interiore” aiuta a rapportarsi con l’esterno Imparare a parlare e a ordinare i propri pensieri nella mente puo’ aiutare i bambini con autismo a migliorare lo svolgimento di attivita’ piu’ complesse e aumentare l’indipendenza. Questo e’ il risultato di un nuovo studio condotto dalla Durham University in Inghilterra, secondo cui il meccanismo perContinua a leggere “Autismo: “Discorso interiore” aiuta a rapportarsi con l’esterno”