Studenti portatori di handicap, così lo Stato spreca i soldi

Vent’anni fa entrava in vigore la legge 104, una legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate. Molti la conoscono per le opportunità che offre ai lavoratori che devono assistere familiari disabili. In realtà è molto di più: per esempio, è uno strumento straordinario per favorire l’integrazione degli alunni diversamente abili nelle scuoleContinua a leggere “Studenti portatori di handicap, così lo Stato spreca i soldi”

Sindrome di Asperger: quando mi accorgo di avere un figlio “diverso”

A proposito di accessori Asperger. Ogni tanto mi accorgo di avere un figlio  leggermente “diverso” dalle facce che fanno i genitori all’uscita della scuola quando vedono Aspie camminare per il corridoio con delle enormi cuffie isolanti in testa, zaino sulle spalle e una borsa porta pc nella mano. L’altro giorno, una mamma quando l’ha visto arrivare conContinua a leggere “Sindrome di Asperger: quando mi accorgo di avere un figlio “diverso””

Disabilità: Insegnanti di sostegno, vincono le famiglie

Una sentenza arrivata in tempi record, che potrebbe segnare un importante precedente per future azioni legali. Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso collettivo promosso dal Coordinamento scuole elementari di Roma, con cui 13 famiglie contestavano l’assegnazione di un numero di ore di sostegno inferiore al necessario per i loro figli, affetti da handicapContinua a leggere “Disabilità: Insegnanti di sostegno, vincono le famiglie”

Autismo: quando i servizi sociali diventano i nemici dei genitori

Valentin 12 anni, ha la sindrome di Asperger. Sua madre, Véronique, ha dovuto battersi contro i servizi sociali per mantenere l’affidamento. E la giustizia le ha dato ragione. Ogni anno, delle famiglie che si oppongono ai metodi di alcuni psichiatri si ritrovano in tribunale, con il rischio che i loro bambini gli vengano tolti. Inchiesta suContinua a leggere “Autismo: quando i servizi sociali diventano i nemici dei genitori”

Emilia Romagna e Sindrome di Asperger: SOS bambini con autismo

Copio e incollo dal sito Cado in piedi L’appello di una mamma al blog” Aiutateci a far conoscere la nostra situazione. I nostri figli vivono nell’indifferenza delle istituzioni” Gentilissima Redazione di Cado in piedi, Vi scrivo per segnalare gravi disservizi, se non veri e propri atti discriminatori, attuati da parte dei servizi pubblici preposti allaContinua a leggere “Emilia Romagna e Sindrome di Asperger: SOS bambini con autismo”

Ragusa: Liceale autistica abbandona gli studi, la lettera dei genitori

Copio e incollo dal sito Radio R.T.M Una ragazza di 18 anni, affetta sin dalla nascita da sindrome autistica, che ha frequentato sino a qualche settimana fa l’ultimo anno del corso di studi del Liceo Classico Umberto I° di Ragusa, decide di abbandonare. Perchè? Lettera di due genitori delusi. Eccone i contenuti integrali. L’articolo 3Continua a leggere “Ragusa: Liceale autistica abbandona gli studi, la lettera dei genitori”

Cronaca terzomondista dall’Emilia Romagna: autismo per molti, ma non per tutti

Mi associo alla denuncia di  questo genitore, quelli che leggono questo sito e mi seguono su FB sanno che mio figlio non ha assistenza: domande per un educatore risalenti a 9 mesi fa, assistenti sociali  che tutto fanno tranne che assistere, nessun programma serio scolastico, dirigenti d’istituto che considerano l’autismo un problema per la loro scuola, psicologi cheContinua a leggere “Cronaca terzomondista dall’Emilia Romagna: autismo per molti, ma non per tutti”

Scuola media e Asperger: quello che Aspie deve avere sempre con sé

Ovvero cio’ che serve ad Aspie ogni giorno per sopravvivere a scuola . Palline antistress da schiacciare quando è particolarmente stressato o in ansia per un cambio di programma , o qualsiasi altra evento che potrebbe perturbare il suo schema predefinito. Tappi per le orecchie da utilizzare durante il cambio dell’ora, nella ricreazione o in tutte quelle situazioniContinua a leggere “Scuola media e Asperger: quello che Aspie deve avere sempre con sé”

L’autismo è “un’ossessione” o semplicemente un interesse preferito ?

…Joel sa tante cose sui dinosauri. I suoi genitori hanno deciso che bisogna mettere fine a questa ossessione, in modo che Joel possa concentrarsi su altri soggetti. Marcy puo’ cantare tutte le canzoni di Joni Mitchell, ma è in grado di pronunciare solo qualche parola. E’ collocata in una classe per i bambini a bassoContinua a leggere “L’autismo è “un’ossessione” o semplicemente un interesse preferito ?”

Autismo: “Discorso interiore” aiuta a rapportarsi con l’esterno

Autismo: “Discorso interiore” aiuta a rapportarsi con l’esterno Imparare a parlare e a ordinare i propri pensieri nella mente puo’ aiutare i bambini con autismo a migliorare lo svolgimento di attivita’ piu’ complesse e aumentare l’indipendenza. Questo e’ il risultato di un nuovo studio condotto dalla Durham University in Inghilterra, secondo cui il meccanismo perContinua a leggere “Autismo: “Discorso interiore” aiuta a rapportarsi con l’esterno”

Aspie Compito: che cosa mangio in una settimana

Lunedi : biscotti+latte   pasta col ragu’    cordon bleu + patate Martedi : biscotti+latte   pasta col ragu’    cordon bleu + patate Mercoledi’: biscotti+latte   pasta col ragu’    cordon bleu + patate Giovedi’: biscotti+latte   pasta col ragu’    cordon bleu + patate Venerdi’: biscotti+latte   pasta col ragu’    cordon bleu + patate Sabato : biscotti+latte   pasta col ragu’    cordon bleuContinua a leggere “Aspie Compito: che cosa mangio in una settimana”

Cani randagi alla fermata dello scuolabus, bambina autistica non va a scuola da due mesi

Sono 60 giorni che una bambina di Monteforte Irpino, Micol, affetta da autismo e con la fobia degli animali, non va più a scuola: non ci può andare perché alla fermata dello scuolabus ci sono i cani randagi. La mamma, la signora Giuseppina Carullo ha denunciato pubblicamente questo “disservizio” ed ha ottenuto un primo interessamentoContinua a leggere “Cani randagi alla fermata dello scuolabus, bambina autistica non va a scuola da due mesi”