Autismo: Iris, 3 anni e l’innato talento per la pittura

Una bambina autistica, che ha 3 anni, ha fatto un tuffo nel mondo dell’arte con i suoi straordinari dipinti. Iris Grace Halmshaw ha cominciato a dipingere come terapia, ma da quando i suoi genitori hanno deciso di mettere le sue opere in vendita hanno visto che i suoi quadri sono molto apprezzati, tanto da essereContinua a leggere “Autismo: Iris, 3 anni e l’innato talento per la pittura”

Autismo: Jakob, 11 anni e l’innato talento per la musica

AUTISTICO DI 11 ANNI SCOPRE INNATO TALENTO PER LA MUSICA Jakob Crowe potrebbe non aver detto la sua prima parola fino all’età di 3 anni, ma la musica certamente parla a lui. Jakob è un musicista di 11 anni che si sta preparando presso l’A.E. Wright Middle School in Calabasas come lo studente più giovaneContinua a leggere “Autismo: Jakob, 11 anni e l’innato talento per la musica”

Autismo: Gli autistici hanno una marcia il piu’ e il colosso SAP li assume

Il colosso tedesco Sap punta ad assumere centinaia di autistici come programmatori e collaudatori di software nei prossimi sette anni. Dopo i progetti pilota lanciati in India e in Irlanda, l’azienda ha annunciato che il suo obiettivo è trovare persone “che pensano in modo diverso”, per favorire l’innovazione. Entro il 2020, l’1% dei suoi attualiContinua a leggere “Autismo: Gli autistici hanno una marcia il piu’ e il colosso SAP li assume”

Autismo: Jacob Barnett: il nuovo Einstein con la sindrome di Asperger

Il nuovo Einstein ha 14 anni e la sindrome di Asperger, sta per concludere un dottorato in Fisica Quantistica e ha già fondato un’associazione per sensibilizzare sul tema dell’autismo. Il suo nome è Jacob Barnett, ha un quoziente intellettivo pari a 170 (la media è solitamente sui 100) e un dottorato in fisica quantistica che,Continua a leggere “Autismo: Jacob Barnett: il nuovo Einstein con la sindrome di Asperger”

Autismo ricerca: I bambini autistici percepiscono due volte piu’ velocemente del normale i movimenti

Autismo ricerca: Gli autistici avrebbero una percezione dei movimenti due volte piu’ rapida. Secondo uno studio, gli autistici avrebbero delle capacità sensoriali piu’ sviluppate rispetto a quelle degli altri bambini. Un bambino autistico percepisce un semplice movimento due volte piu’ rapidamente rispetto ad un altro bambino. Secondo i ricercatori, questa ipersensibilità spiegherebbe perchè alcuni autisticiContinua a leggere “Autismo ricerca: I bambini autistici percepiscono due volte piu’ velocemente del normale i movimenti”

Autismo: Le difficoltà nel lavoro degli autistici Asperger

Descritti come brillanti e meticolosi, quelli che chiamiamo “autistici ad alto funzionamento” sono frenati e ostacolati da numerose barriere nel mondo del lavoro. Vanessa, aveva un lavoro di ingegnere informatico che ha lasciato nel 2010. Ha ripreso gli studi, un master in ingegneria cognitiva. I suoi problemi d’integrazione nell’impresa non sono dovuti a qualche formaContinua a leggere “Autismo: Le difficoltà nel lavoro degli autistici Asperger”

Autismo: Perchè la sindrome di Asperger affascina la società ?

In occasione della giornata mondiale dell’autismo, il 2 aprile, ci siamo interrogati su un fatto curioso della società: la crescente popolarità della sindrome di Asperger, una forma di autismo associata ad un alto quoziente intellettivo. Un fascino ambivalente. Scienziato dotato, dalle conversazioni sfalsate e i comportamenti ossessivi e irresistibilmente strani, Sheldon Cooper ha portato al successoContinua a leggere “Autismo: Perchè la sindrome di Asperger affascina la società ?”

Autismo: Il blog di Fionn Hamill 12 anni, adoro avere la sindrome di Asperger

Marzo 2013. Fionn Hamill ha 12 anni e la Sindrome di Asperger. Ha una grande comprensione della sua condizione e ama essere diverso. Ha imparato ad integrarsi bene in un mondo mainstream, pratica sport di squadra ed è consapevole della sua condizione che comporta delle differenze. E’ un fantastico ambasciatore dell’autismo e la sindrome di AspergerContinua a leggere “Autismo: Il blog di Fionn Hamill 12 anni, adoro avere la sindrome di Asperger”

Neuroscienze ricerca: Una scoperta senza precedenti conferma la grande plasticità del cervello umano

05/04/2013. Neuroscienziati polacchi e francesi hanno dimostrato che la specializzazione del cervello in centri funzionali non è necessariamente una caratteristica innata ma si puo’ ottenere grazie all’apprendimento. Le ricerche, basate sulla capacità del cervello di leggere, sono state pubblicate il 5 febbraio scorso nella rivista ” Neurology “, con in primo autore il Dr Marcin Szwed dell’UniversitàContinua a leggere “Neuroscienze ricerca: Una scoperta senza precedenti conferma la grande plasticità del cervello umano”

Autismo ricerca: Dei cervelli diversi ma risposte simili alla musica

European Journal of Neuroscience, 11 aprile 2013 . I cervelli delle persone differenti che ascoltano lo stesso pezzo di musica reagiscono alla stessa maniera ? Secondo lo studio di neuroimaging funzionale della Stanford University, la risposta è si. Queste conclusioni, pubblicate nell’European Journal of Neuroscience contribuiscono non solo a spiegare il ruolo primordiale della musicaContinua a leggere “Autismo ricerca: Dei cervelli diversi ma risposte simili alla musica”

Autismo Ricerca: L’intelligenza dei bambini autistici viene spesso sottovalutata

02/03/2013 -I ricercatori della neuropsicologa Isabelle Soulières hanno dimostrato che i bambini autistici sono spesso intellettualmente sottostimati.Quando pensiamo all’autismo, pensiamo al personaggio incarnato da Dustin Hoffman nel film Rain Man, a delle persone che hanno competenze in un settore specifico – matematica, musica oppure le statistiche del baseball – che oltrepassano ogni comprensione. In breve, nell’immaginarioContinua a leggere “Autismo Ricerca: L’intelligenza dei bambini autistici viene spesso sottovalutata”

Autismo: Asperger e meduse, la dottoressa Lisa-Ann Gershwin si racconta in un libro

Si intitola Stung, il libro scritto dalla dottoressa Lisa-Ann Gershwin, esperta che vanta piu’ di 18 anni di esperienza in ricerca sulle meduse in particolare quelle australiane. Ha pubblicato piu’ di 40 articoli scientifici e lavora a stretto contatto con ricercatori di tutto il mondo. Ogni giornata puo’ essere fatta di scoperte per molte persone. LaContinua a leggere “Autismo: Asperger e meduse, la dottoressa Lisa-Ann Gershwin si racconta in un libro”